Skip to content

Croce degli „Eroi della Nazione”

Il monumento è l’opera dell’architetto Virgil Salvanu, ha 23 metri di altezza e circa 60 tonnellate. Ha l’iscrizione “Eroi della nazione” e fu inaugurato il 1 dicembre 1997, Giorno dell’Unificazione, e fu dedicato alla memoria dei martiri della rivoluzione del 1848-1849. Si trova nel parco Cetăţuia, sulla collina con lo stesso nome, con una bella vista su tutta la città. Durante il regime asburgico, qui fu il sito della caserma della guarnigione austriaca.

La fortezza fu anche prigione, in particolare nel periodo del ’48; nello stesso anno, il pastore Stephan Ludwig Roth, leader della comunità tedesca, fu incarcerato ed eseguito in questa fortezza sull’ordine del capo della rivoluzione ungherese del 1848, L. Kossuth. Negli anni 1936-1937, il vescovo greco-cattolico Iuliu Hossu, costruì una piccola edicola votiva nella memoria di coloro imprigionati in questa fortezza per difendere le idee nazionali, e nello stesso posto fu costruito, successivamente, l’attuale monumento.